Stemma Comune di Sarzana

Turismo e Cultura

Città gemellate - Eger Amministrazione Servizi al cittadino Turismo e cultura Manifestazioni Eventi  English version

Piazza Dobo', Monumento battaglia con i Turchi e FortezzaDista 120 chilometri da Budapest ed è considerata la perla dell'Ungheria.

E' una città che mescola il passato storico e lo preserva come emblema per le future generazioni.

Città natale di Heves, è un importante fulcro culturale.

Eger è una città ricca di storie, sede episcopale, centro amministrativo, città scolastica ma anche il capoluogo di una zona vinicola molto famosa di Ungheria.

Visitata annualmente da migliaia di turisti, Eger è molto famosa per i suoi vini, i suoi monumenti, i suoi bagni termali.
Eger dopo Budapest e il lago Balaton è il terzo centro turistico più visitato in Ungheria.
Considerevoli somme di denaro vengono spese annualmente nel restauro dei monumenti storici e nel miglioramento delle strutture recettive.

In un tour della città non può mancare una visita alla Cattedrale e al cosiddetto "Liceum", l'attuale Universitá di Eger, dove troviamo una preziosa Biblioteca dal XVIII secolo, e il piú antico museo astronomico dell'Ungheria.
Il LiceumQui si potrà salire sulla torre dove si trova la "Camera obscura", dove una specula, utilizzando una tecnica del '700, ci permetterà di dare un'occhiata al completo panorama della città.

Nel centro storico, il monumento piú famoso è la Fortezza la cui la costruzione risale al XV secolo. Qui si svolse nel 1552 quella battaglia famosissima per la storia ungherese.
Un manipolo di eroi (composto sia da uomini che da donne), sotto la guida del leggendario capitano lstván Dobó resistette all'attacco dell'esercito turco di Ali pascià, venti volte più numeroso.
L'eroica resistenza, ancor oggi segno del patriottismo nazionale, fermò per alcuni decenni l’espansione dell’Impero Ottomano.
Il glorioso avvenimento fu descritto in un romanzo dello scrittore Gárdonyi Géza (XIX secolo) dal titolo: "Le stelle di Eger" e fu tradotto in varie lingue
La tomba dello scrittore, all'interno della fortezza, è un vero e proprio luogo di culto.

A due chilometri dal centro storico di Eger c'è la Valle della Bella Signora, zona nota per le sue numerose cantine di vino, dove il visitatore ha la possibilità di gustare le specialità della zona, mentre accompagnandole con i piú famosi vini di Eger.
Basta menzionare il tipico vino rosso, corposo e secco che si chiama il Sangue di Toro.

La BasilicaLa vita economica di Eger è impostata sulle attività industriali nelle innumereveli sue branche ma che hanno tra gli scopi principali la preservazione dell'ambiente.

Seppure la viticoltura e la produzione del vino sono tra gli interessi principali della città di Eger, tante multinazionali locali ed estere si sono stabilite ad Eger grazie all'economia fiorente e al clima particolare.

Investitori stranieri ed ungheresi che operano nelle più moderne aree industriali promuovono e sviluppano nuove capacità e nuove produttività.

Tutto questo è la città di Eger.

Per maggiori informazioni sulla città di Eger visita il sito web di Eger.


© Comune di Sarzana
info@comune.sarzana.sp.it
Ultima modifica
22.03.2012
e-mailP.E.C.
protocollo.comune.sarzana@postecert.it