Stemma Comune di Sarzana

Turismo e Cultura

Palazzo Benedetti (Sec. XVIII) Amministrazione Servizi al cittadino Turismo e cultura Manifestazioni Eventi  English version

Interno durante Atri fioritiIl palazzo del XVIII secolo è stato pesantemente rimaneggiato.

Nella facciata si evidenzia il decentramento del portone principale, che dà accesso al piano nobile, sovrastato dallo stemma della famiglia: un leone rampante, coronato, con palma.

Di particolare eleganza il cornicione, sorretto da mensole alternate a motivi decorativi.

L’atrio presenta un pavimento a scacchiera e una copertura a botte unghiata, sorretta da lesene con capitello lineare.
Nell’atrio sono collocate tre statue in terracotta colorata raffiguranti Dante, Petrarca e Ariosto e materiale vario, probabilmente proveniente dagli scavi di Luni.
Alla parete destra un bassorilievo in pietra di recupero.

A fianco della prima rampa di scale è situato un monumento funebre con urna cineraria, a memoria di un giovane della famiglia dei Remedi, imparentata con i Benedetti.
Il monumento si trovava originariamente nella villa di campagna dei Remedi.

Testo a cura dell'Istituto Tecnico C.Arzelà - Corso Turistico


© Comune di Sarzana
info@comune.sarzana.sp.it
Ultima modifica
22.03.2012
e-mailP.E.C.
protocollo.comune.sarzana@postecert.it