Stemma Comune di Sarzana

Turismo e Cultura

Palazzo Neri (1840) Amministrazione Servizi al cittadino Turismo e cultura Manifestazioni Eventi  English version

Il palazzo della famiglia Neri é un antico palazzo di piazza Niccolò V, con la severa facciata neoclassica che prospetta proprio la cattedrale.
Nel XVI secolo l’antica costruzione faceva parte del complesso del monastero di clausura delle Clarisse.
Dopo la rivoluzione francese fu adibito ad albergo, “Locanda della posta”: le carrozze dei viaggiatori più altolocati posteggiavano del resto proprio nella piazza.

In quell’albergo, nel 1839, pose fine ai suoi giorni Carlotta Buonaparte, nipote di Napoleone I.
Questo triste episodio contribuì probabilmente alla chiusura dell’albergo e l’anno dopo, 1840, il palazzo fu acquistato e poi ristrutturato dal Pietro Neri, che era un sarzanese assai facoltoso.

I restauri portarono tra l’altro ad abbellimenti importanti, con gli ampi scaloni di marmo pregiato e con i grandi saloni affrescati, con le volte a vela dei piani superiori.

L’antico orto delle Clarisse, con il suo pozzo ottagonale, divenne un bel giardino lastricato in pietra; una vasca ottagonale, nella parte più elevata, venne contornata da quattro statue di marmo rappresentanti le quattro stagioni.

Qui visse Luigi Neri. Il palazzo appartiene ora alla famiglia Picchi - Massa Neri.


© Comune di Sarzana
info@comune.sarzana.sp.it
Ultima modifica
22.03.2012
e-mailP.E.C.
protocollo.comune.sarzana@postecert.it