Stemma Comune di Sarzana - Torna alla home Page

Manifestazioni

 Festival Pianistico - Città di Sarzana Amministrazione Servizi al cittadino Turismo e cultura Manifestazioni Eventi  English version

Festival Pianistico - Città di Sarzana
XVII Edizione

Chiostro di San Francesco
Piazza Don Richetti
28 luglio e 1-4 agosto 2011

 

Logo Fili di LunaIl Festival Pianistico “Città di Sarzana”, nato nel 1995 come unico Festival della provincia spezzina dedicato interamente al pianoforte e con lo scopo di promuovere la storia della letteratura pianistica analizzando quindi oltre all’aspetto spettacolare-concertistico anche quello didattico-divulgativo.

I promotori del Festival sono stati i fondatori dell’Associazione Musicale “Il Pianoforte” ed in particolare il Direttore Artistico M° Claudio Cozzani, il Presidente onorario Prof. Pier Giorgio Grasso Peroni e la Sig.ra Marina Giuntoni segretaria e coordinatrice dell’Associazione, oltre naturalmente all'Assessorato alla Cultura del Comune di Sarzana.

Quest'anno, nel bicentenario della nascita di Franz Liszt, il Festival Pianistico "Città di Sarzana" giuge alla XVII edizione.

La rassegna aprirà Giovedì 28 luglio alle 21.15, presso il Chiostro di San Francesco, con un concerto dei pianisti Christoph Ewers e Michael Kuhn.
La manifestazione è organizzata dall'Associazione Musicale "Il Pianoforte" e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Sarzana con il contributo della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana.

 

Programma

 

Christoph Ewers e Michael KuhnConcerto 1
Giovedì 28 luglio – ore 21, 15

“Franz Liszt: piano solo-piano duo”

Pianoforte
Christoph Ewers e Michael Kuhn

F. Liszt
- Fest-Ouvertüre (4 mani)
- Mephisto Waltz n. 1 (2 mani)
- Rapsodia Ungherese n. 14 (4 mani)

F. Liszt
- Reminescenze dalla Norma di Bellini S 394 (4 mani)
- Les Préludes (d’après Lamartine) (4 mani)

 

Christoph Ewers è nato nel sud della Germania.
Ha dapprima studiato musica sacra (organo, direzione di coro e orchestra) alla “Musikhochschule Stuttgart”.
I suoi studi pianistici li ha condotti con Karl-Heinz Lautner e Eliza Hansen e ha seguito masterclasses con Jürgen Uhde, Lew Vlasenko e Peter Feuchtwanger.
Successivamente ha studiato medicina a Tübingen.
Successivamente ha studiato medicina a Tubinga.
Dopo aver lavorato alcuni anni come medico, ha ridotto la sua attività in modo da tenere concerti da professionista.
Suona come solista, come solista con orchestra e musica da camera, in particolare con il fratello minore, che è violinista.
Negli ultimi anni ha tenuto concerti a Madrid, Girona, Bologna, Parma, Liegi e Heidelberg riscuotendo molto successo di critica e pubblico.
Ha anche composto un full-length musicale.

Michael Kuhn, pianista di origine tedesca, ha iniziato la sua carriera musicale prendendo lezioni di pianoforte dal pianista russo L. Straub-Borsunov.
Ha studiato al conservatorio di Berlino e in seguito si è iscritto con il professor Günter Reinhold a Karlsruhe, dove si è diplomato brillantemente.
Ha frequentato i corsi di perfezionamento di Lew Vlasenko, Peter Feuchtwanger e Dinorah Varsi.
Kuhn ha vinto il primo premio al concorso “Jugend Musiziert”.
Pianista molto versatile ha suonato per numerose emittenti televisive e radio, ha effettuato registrazioni dal vivo e ha inciso alcuni CD.
Ha tenuto concerti in Germania, Francia, Spagna, Italia, Austria, Svizzera, Lussemburgo, Israele, Messico e Stati Uniti come solista e in formazioni cameristiche.
Ha tenuto una masterclass per pianisti presso il "New Mexico State University".

 

Elvira Foti e Roberto MetroConcerto 2
Lunedì 1 agosto - ore 21, 15

“Le Rapsodie Ungheresi per pianoforte a quattro mani”
Trascrizioni originali dell’Autore (R. 309)

Pianoforte a quattro mani
Roberto Metro - Elvira Foti

F. Liszt
- Rapsodia Ungherese in fa min. n. 1
- Rapsodia Ungherese in do diesis min. n. 2
- Rapsodia Ungherese in re magg. n. 3

F. Liszt
- Rapsodia Ungherese in mi min. n. 5 - “Heroïde élégiaque”
- Rapsodia Ungherese in mi bem magg. n. 6 - “Pesther Carneval”
- Rapsodia Ungherese in re min. n. 4

 

Roberto Metro, nato a Messina, si è diplomato presso il Conservatorio della sua città con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, sotto la guida della prof. Sonja Pahor.
In seguito, si è perfezionato con Maria Tipo ed Eliodoro Sollima, con cui ha anche studiato composizione.
Fin da giovanissimo ha vinto diversi primi premi in concorsi pianistici nazionali ed internazionali, intraprendendo così una brillante carriera che lo ha portato a tenere oltre 500 concerti nelle più importanti città del mondo: New York, Washington, Londra, Parigi, Vienna, Tokyo, Montreal, Città del Messico, Rio de Janeiro, Buenos Aires, Montevideo, Bruxelles, Atene, Roma, Madrid, Barcellona, Amsterdam, Varsavia, Praga, Bratislava, Budapest, Stoccolma, Helsinki, San Pietroburgo, Bucarest, Monaco di Baviera, Lubiana, ecc.
Recentemente si è esibito alla Carnegie Hall di New York, nella Sala d’Oro del Musikverein di Vienna e per l’Istituto Fryderyk Chopin di Varsavia.
In qualità di solista ha collaborato con prestigiose orchestre (fra le quali l’Orchestra d’Archi del Teatro alla Scala di Milano, la “Wiener Mozart Orchester”, l’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione slovena, la “London Musical Arts String Orchestra”, la “Slovak Sinfonietta”, la “Camerata Transsylvanica” di Budapest, a “Orquesta Sinfónica de San Luis Potosí - Mexico” ...), sotto la guida di Direttori di fama internazionale.
Ha registrato per numerose emittenti radiofoniche e televisive di tutto il mondo ed ha inciso diversi CD per varie case discografiche europee.

Elvira Foti, nata a Milazzo, ha intrapreso fin da giovanissima lo studio del pianoforte, dimostrando un grande talento musicale, tanto da esibirsi in pubblico già all’età di sette anni.
Ha proseguito gli studi musicali, conseguendo brillantemente il diploma di pianoforte con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina, sotto la guida del maestro Roberto Bianco.
Si è perfezionata all’Accademia Musicale Pescarese con il maestro Michele Marvulli ed ha frequentato un corso di analisi e di interpretazione musicale sui concerti per strumento solista e orchestra tenuto dal maestro Eliodoro Sollima.
Vincitrice di diversi premi in concorsi pianistici nazionali, svolge da parecchi anni un’intensa attività concertistica, invitata da importanti associazioni musicali.
Ha tenuto oltre 200 concerti in tutta Italia ed all’estero, suonando negli Stati Uniti (dove, fra l’altro, si è esibita alla Carnegie Hall di New York), in Canada, Giappone, Brasile, Argentina, Messico, Germania, Austria, Inghilterra, Francia, Spagna, Portogallo, Svezia, Belgio, Lussemburgo, Polonia, Romania, Bulgaria, Repubblica Ceca, Slovacchia.
Le sue esibizioni, da solista, in duo pianistico e con l’orchestra, hanno sempre riscosso lusinghieri consensi di pubblico e di critica.
Titolare di cattedra di Educazione Musicale, svolge anche attività di musicologa e di critico musicale.
Ha inciso per le case discografiche MMS Digital di Monaco di Baviera, REC Digital e Vermeer Digital.

 

Chiara RizzaConcerto 3
Giovedì 4 agosto - ore 21, 15

“Schumann-Liszt: Romanticismo a confronto”

Pianoforte
Chiara Rizza

R. Schumann
- Carnaval op. 9 (piccole scene su quattro note)

F. Liszt
- Sonata in si min. S. 178 (dedicata a Robert Schumann)

 

Chiara Rizza ha iniziato gli studi pianistici presso l’Istituto Musicale di Modica sotto la guida di Stefano Sanfilippo, proseguendo poi la sua formazione con Corrado Ratto presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania dove nell’ottobre 2009 si è diplomata con il massimo dei voti e la lode.
E’ stata premiata in concorsi nazionali e internazionali fra i quali:
Concorso Magma (2002), primo premio assoluto, sezione musica da camera;
VIII Concorso Nazionale per Giovani Solisti, Città di Barcellona P. G., primo premio assoluto;
Concorso Alfio Pulvirenti di Comiso, primo premio nelle edizioni 2002 e 2003;
Concorso Europeo Città di Campobello, primo premio nell’edizione 2003;
IX Concorso Nazionale per Giovani Solisti, Città di Barcellona P. G., primo premio;
28° e 29° Concorso A.M.A. Calabria, secondo premio;
Concorso Internazionale Città di Gorizia (2006), secondo premio.
Nel novembre 2007 ha ottenuto il II premio al Concorso di Esecuzione Pianistica “J. S. Bach” di Venetico (ME);
nel 2008 il Primo Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Viterbo”, il Primo Premio al Concorso Internazionale “G. De Vincenzi”.
Recentemente ha ottenuto il Primo Premio al IV Concorso Internazionale “Città di Canicattì”, il Primo Premio assoluto alla Rassegna A.GI.MUS di Bordighera e il Primo Premio al VII Concorso Nazionale A.GI.MUS di Roma.
Dal 2002 al 2006 ha frequentato le masterclasses di perfezionamento pianistico e interpretazione musicale al Festival Troina, esibendosi nei concerti finali.
Nel 2006, 2007 e 2008 ha frequentato a Catania i corsi di perfezionamento tenuti rispettivamente da Siavouch Gadjiev e da Aquiles Delle Vigne, occasioni in cui ha preso parte ai concerti finali ed ha ricevuto riconoscimenti quale una dei migliori allievi.
Nell’anno accademico 2006-2007 ha frequentato con merito il Corso annuale di Perfezionamento Pianistico tenuto dal maestro Francesco Nicolosi presso l’Accademia Thalberg di Roma e nell’agosto dello stesso anno ha frequentato la Masterclass tenuta da Aquiles delle Vigne presso l’Internationale Sommerakademie di Salisburgo, esibendosi alla Studienkonzertsaal e all’Akademikonzert, selezionata fra i migliori iscritti al corso.
Dal 2008 ha frequentato le masterclass di perfezionamento pianistico del maestro Pietro de Maria svoltesi a Vallemaira, Palazzolo Acreide, alla Internationale Engadiner Sommer-Klavierakademie a Samedan (Svizzera) e all’Accademia Dino Ciani (Cortina D’Ampezzo), col quale attualmente studia presso la Scuola di Musica di Fiesole.

L'ingresso a tutti i concerti è libero.

 

A cura di:
 
Comune di Sarzana
Assessorato alla Cultura
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana (SP)
Tel. 0187 6141
 
Associazione Musicale “Il Pianoforte”
 
Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana

Info:
Tel. 0187 560298
Cel. 339 8013956

Organizzazione e Direzione Artistica:
Claudio Cozzani
Cel. 339 8013956
e-mail: claudiocozzani@katamail.com

Approfondimenti:
www.claudiocozzani.net

Edizioni precedenti

© Comune di Sarzana
info@comune.sarzana.sp.it
Ultima modifica
21.03.2012
e-mailP.E.C.
protocollo.comune.sarzana@postecert.it