Stemma Comune di Sarzana - Torna alla home Page

Servizi

 Piano Regolatore Generale 1994 Amministrazione Servizi al cittadino Turismo e cultura Manifestazioni Eventi  English version

• PRG 1994  • Tavole  • N.T.A.  • Tessuti  • Edifici  • Schede Progetto  • Aree Progetto


Piano Regolatore Generale 1994

Assetto insediativo - Ambientale - Intrastrutturale - Vegetazionale di livello Puntuale/Edilizio Fondiario

Adozione: D.C.C. 20/02/94 n. 29
Approvazione: D.P.G.R. 11/03/90 n. 91
Elaborati grafici e normativi adeguati ai contenuti del D.P.G.R. n. 91 del 11/03/1990 recepiti con deliberazione del C.C. n. 40 del 08/04/1998

Collina di Falcinello - Piazza Prulla (01A) Collina di Falcinello - Piazza Prulla (01B) Collina di Falcinello - Piazza Prulla (01C) Collina di Falcinello - Piazza Prulla (01D) Lago - Ghiaia - Canale Turì - Triboli (02A) Lago - Ghiaia - canale Turì - Triboli (02B) Boettola - Santa caterina - Olmo - Paradiso (03A) Boettola - Santa caterina - Olmo - Paradiso (03B) Sarzana Città (04A) Sarzana Città (04B) Bradia (05) Collina Fortezza (06) Nave - Sarzanello (07A) Nave - Sarzanello (07B) Collina Ghigliolo (08) Ghiarettolo - San Lazzaro - Tavolara (09A) Ghiarettolo - San Lazzaro - Tavolara (09B) Parco Fluviale - Pallodola - Bradiola - Falaschi (10A) Parco Fluviale - Pallodola - Bradiola - Falaschi (10B) Parco Fluviale - Pallodola - Bradiola - Falaschi (10C) Parco Fluviale - Pallodola - Bradiola - Falaschi (10D) Parco Campagna - Marinella (11A) Parco Campagna - Marinella (11B)

La lettura della documentazione inizia individuando la zona di interesse nelle 11 Tavole (consultando anche relativa Legenda) in cui è suddiviso il territorio comunale (cartografia aereo fotogrammetrica in scala 1:2000), ricavandone la destinazione di zona e, successivamente, individuandone la norma specifica sulle Norme Tecniche di Attuazione.

Se l’interesse ricade in uno specifico edificio occorre inoltre:

  1. Individuare il Tessuto entro cui insiste l’edificio.
  2. Individuare il manufatto nell'elenco degli Edifici censiti.
  3. Individuare la Categoria di Intervento ammessa per l'edificio (CE - Conservazione, MA0 - Manutenzione di grado 0 ecc…) e nelle N.T.A. ricercare i parametri qualitativi e quantitativi ammessi.
  4. Per i manufatti che ricadono in zone Agricole e nei Tessuti Boscati (Art. dal 146 al 301) l’individuazione avviene determinando nella Cartografia la Parte di competenza (1.1, 1.2. ... 1.9.) e quindi, dall'elenco degli Edifici censiti, il numero dell’edificio.

Il territorio è altresì suddiviso in Aree Progetto (Falcinello, Centro Storico, Via Muccini, Bozi e Marinella) che prevedono una specifica disciplina per gli interventi di trasformazione al loro interno, sia qualitativa che quantitativa: tali interventi sono indicati graficamente nelle apposite tavole, e in 18 Schede Progetto i cui criteri di intervento sono analoghi alle Aree Progetto ma di dimensioni territorialmente più contenute.

Per qualsiasi tipo di informazione necessaria rivolgersi anche ai seguenti riferimenti:

  Istruttori
Telefono
Arch. Bellavigna Cristiana 0187 614278
Geom. Benassi Francesca 0187 614275
Geom. Boni Nicola 0187 614274
Geom. Garbini Laura 0187 614273
Geom. Gregorini Riccardo 0187 614214

© Comune di Sarzana
info@comune.sarzana.sp.it
Ultima modifica
21.03.2012
e-mailP.E.C.
protocollo.comune.sarzana@postecert.it